LA CHISURA DEI CANTIERI E DELLE FABBRICHE E LA RIVOLTA OPERAIA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

LA CHISURA DEI CANTIERI E DELLE FABBRICHE E LA RIVOLTA OPERAIA

Messaggio  italiota il Mer Mag 25, 2011 10:21 pm

Gli stabilimenti FINCANTIERI sono alla ribalta della cronaca. Si parla meno della Verlicchi di Zola Predosa (http://bologna.repubblica.it/cronaca/2011/03/14/news/gli_operai_della_verlicchi_ne_fermano_lo_smantellamento-13598122/). Questi casi ci tolgono l'euforia per le prime sconfitte del centro-destra italiano. Questi casi ci angosciano, e stiamo senza riserve con la FIOM, noi che altre volte l' abbiamo aspramente criticata. Ma questi casi non sono che i primi di una catena, altri purtroppo seguiranno, e a valanga. ROMPIAMO LA CATENA. USCIAMO DAL MERCATO GLOBALE. FINIAMOLA CON LA CRESCITA DEL PIL CHE DEVASTA IL PIANETA. INVERTIAMO LA ROTTA. VIVA LA DECRESCITA.

PREPARIAMOCI A MANGIARE PANE E CIPOLLA, PURCHE' MANGINO TUTTI. PREPARIAMOCI A RINUNCIARE ALL' AUTO PRIVATA, AI VIAGGI COSTOSI, AL PIACERE DI MANGIARE LA CARNE ED IL PESCE.
FORSE, SAREMO PIU' CONVIVIALI E PIU' FELICI.

italiota

Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 21.07.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Il precipitare degli eventi

Messaggio  Franz il Gio Mag 26, 2011 3:41 pm

Da qualche tempo Giulietto Chiesa pubblica ogni giovedì, su alcuni siti e su Facebook, un video di alcuni minuti in cui esprime le sue considerazioni sull'attualità, in modo ogni volta più avvincente.
Il precipitare degli eventi, nel mondo del lavoro e nel mondo tout-court, è l'oggetto dell'ultimo suo messaggio, dai toni piuttosto forti, pubblicato poche ore fa:

http://www.youtube.com/watch?v=phs48DR-fBQ&feature=player_embedded#at=11

Si possono seguire i prossimi messaggi settimanali, ad esempio, da questo sito:
http://www.giuliettochiesa.it/index.php?option=com_k2&view=itemlist&layout=category&task=category&id=6&Itemid=10

Franz

Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 26.07.09

Vedere il profilo dell'utente http://www.franz-blog.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum