Lettera ad Alfredo Garzi responsabile FP Cgil

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Lettera ad Alfredo Garzi responsabile FP Cgil

Messaggio  carloiscrittocgil il Mer Ago 05, 2009 10:48 am

Caro Davide, approfitto ancora dello spazio,questo è il testo della mail che ho spedito ad Alfredo Garzi.So che non è la prima mail che gli arriva...mi auguro che non sia l'ultima.


Gentile dr. Garzi,sono un iscritto alla Cgil bac mi chiamo ********e lavoro all'Archivio Di Stato di Roma.Ho per diversi mandati ricoperto la
carica di responsabile RSU per la Cgil e sono iscritto da qualche lustro.
Ti scrivo per segnalarti i reiterati abusi che il sig.Libero Rossi,segretario cgil-bac e l'amministratrice del forum sindacale cgil del nostro ministero, stanno compiendo da diverso tempo. So che ti sono arrivate segnalazioni simili a questa dunque ti pregherei di prendere sul serio ciò che vado scrivendo.
Sono stato espulso dal forum per la seconda volta senza nessun motivo,non avendo mai offeso nessuno dei miei interlocutori,non sono mai andato oltre qualche commento caustico ed amaro in risposta a una serie di insulti conditi con minacce fisiche portati non dal Rossi ma da un suo "sostenitore". Ho sempre criticato la politica sindacale del Rossi,come d'altra parte molti compagni,e probabilmente questo non è andato a genio al segretario che non ha perso l'occasione per far piazza pulita di voci dissenzienti che per giunta stavano usando un forum di cui si sente unico proprietario.Ti risparmio il merito di alcuni contenziosi e mi limito ad osservare come non si possano consentire atteggiamenti censori,non fanno parte della storia del nostro sindacato e gettano discredito in un momento in cui tutti i comportamenti devono essere ineccepibili anche sul piano formale.Ti ringrazio per l'attenzione e rimango a disposizione per qualsiasi ulteriore spiegazione.
***********+

carloiscrittocgil

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 28.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera ad Alfredo Garzi responsabile FP Cgil

Messaggio  Admin il Mer Ago 05, 2009 3:14 pm

Caro Davide, approfitto ancora dello spazio,questo è il testo della mail che ho spedito ad Alfredo Garzi.So che non è la prima mail che gli arriva...mi auguro che non sia l'ultima
.
Io invece, caro Fortevento, mi auguro che la tua lettera sia l'ultima, spero che serva ad abbattere il tiranno !

Admin
Admin

Messaggi : 786
Data d'iscrizione : 10.07.09

Vedi il profilo dell'utente http://vivaibidelli.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera ad Alfredo Garzi responsabile FP Cgil

Messaggio  carloiscrittocgil il Ven Ago 07, 2009 9:39 am

Alla mia lettera a Garzi ecco come rispondono queste due figure mitiche del NULLA ,la prima è Shadow,la seconda è Rossi.


”, mi convinco definitivamente che di persone come carloiscrittocgil ed antonio braca se ne possa e se ne debba volentieri farne a meno. Queste ddue persone non propongono nulla di concreto che non sia l’odioso attacco al Coordinatore Nazionale in carica ed anche allo scrivente che in passato da quel carloiscrittocgil, ma anche da antonio braca su questo forum come su altri (uilbac, poi l’altro forum della tenutaria infelice, poi quello della poetessa barese che ha chiuso i battenti e su altri orinatoi virtuali). Questi due vigliacchi, da quando hanno cominciato a scrivere su questo forum, hanno puntualmente ignorato l’avvertenza “tecnica” che questa non era e non è la sede “canonica” per decidere l’avvicendamento del Coordinatore Nazionale che guida la compagine sindacale da molti anni con notevole successo ed approvazione da parte degli iscrittti. ".
Riporto questo testo appena cancellato di Shadow in risposta ad un mio testo, appena bannato, entrambi sul forum della CGIL. Certo che Libero Rossi si è ridotto proprio male ad essere difeso da questo soggetto.
Beh, visto che fa il gallo sulla monnezza, mi faccia sapere in quale congresso della CGIL ci potremo confrontare. Io il mio lo so e lo sanno anche le pietre. Il suo? a quale CGIL appartiene ?


E ora Rossi...


A quanto ho visto gli addetti della macelleria uillica continuano con le loro lettere infarcite di invettive. Oggi hanno trovato in Garzi la musa alla quale gliele affidano sperando che servano come deterrenti.
Sono missive che colano veleno; vocianti nonché piene di scurrilità e come nuovi avvertimenti a chi scrive alla mia sodale e fattiva collaboratrice.
Il loro è un fiato tossico che si agita nell'aere cercando di fare del male.....alla Cgil.
Vogliono spaventarci diffondendo una lettera indirizzata a Garzi e da questi già girataci....pensano alla Cgil come una combriccola di mestatori e capibastone.
Un invito e due considerazioni finali: a) se si vuole rimanere nel forum, in questo forum, si lanciano problemi e si discute nel merito lasciando fuori il fiato mefitico; b) l'intelligenza,ahiloro, non è acquisibile e c) graecum est, non legitur, la trad.piana è che il greco non si può leggere; mentre era una formula dei copisti medievali quando si imbattevanp in una frase, brano..in greco che era lingua astrusa. Far comprendere a loro ciò o replicare è da annoverare fra le mitiche fatiche di Ercole.

carloiscrittocgil

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 28.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera ad Alfredo Garzi responsabile FP Cgil

Messaggio  carloiscrittocgil il Ven Ago 07, 2009 10:07 am

Una piccola chiosa su shadow,alias capitano.Questo personaggio qualche tempo fa provò a fare con Gianfranco Cerasoli ciò che sembra essergli riuscito con il Rossi ovvero diventare "giannizzero di corte" in virtù di una ossequiosa prosa a favore del capo.Cerasoli seppur con colpevole ritardo si accorse di ciò che stava accadendo rifiutando gli "aiuti" del tipo.....c'è da dire che l'Italia di oggi è piena di scodinzolanti servi e chi riesce ad irrobustire il proprio potere personale a discapito delle "responsabilità" per cui sarebbe stato eletto, è ben provvisto di cortigiani di tal guisa.
Vorrei a questo punto precisare che uno dei motivi che a suo tempo mi indussero a frequentare il forum uilbac (dal quale mai sono stato bannato anche dopo discussioni accese)è stato proprio il rendermi conto di come questa tenzone tra Rossi e Cerasoli stesse danneggiando i dipendenti del mi bac e irrobustendo esclusivamente il potere dei due duellanti.
Non voglio e non posso entrare nel merito delle decisioni all'interno della Uilbac ma trovo che una deriva di tal degrado nella Cgil bac debba essere fermata e Rossi,seppur alla scadenza del suo TRENTENNALE mandato non può accomiatarsi con un bel brindisi e un "grazie pe quello che hai fatto",credo.

carloiscrittocgil

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 28.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera ad Alfredo Garzi responsabile FP Cgil

Messaggio  Admin il Ven Ago 07, 2009 10:16 pm

carloiscrittocgil ha scritto:Alla mia lettera a Garzi ecco come rispondono queste due figure mitiche del NULLA ,la prima è Shadow,la seconda è Rossi.


”, mi convinco definitivamente che di persone come carloiscrittocgil ed antonio braca se ne possa e se ne debba volentieri farne a meno. Queste ddue persone non propongono nulla di concreto che non sia l’odioso attacco al Coordinatore Nazionale in carica ed anche allo scrivente che in passato da quel carloiscrittocgil, ma anche da antonio braca su questo forum come su altri (uilbac, poi l’altro forum della tenutaria infelice, poi quello della poetessa barese che ha chiuso i battenti e su altri orinatoi virtuali). Questi due vigliacchi, da quando hanno cominciato a scrivere su questo forum, hanno puntualmente ignorato l’avvertenza “tecnica” che questa non era e non è la sede “canonica” per decidere l’avvicendamento del Coordinatore Nazionale che guida la compagine sindacale da molti anni con notevole successo ed approvazione da parte degli iscrittti. ".
Riporto questo testo appena cancellato di Shadow in risposta ad un mio testo, appena bannato, entrambi sul forum della CGIL. Certo che Libero Rossi si è ridotto proprio male ad essere difeso da questo soggetto.
Beh, visto che fa il gallo sulla monnezza, mi faccia sapere in quale congresso della CGIL ci potremo confrontare. Io il mio lo so e lo sanno anche le pietre. Il suo? a quale CGIL appartiene ?


E ora Rossi...


A quanto ho visto gli addetti della macelleria uillica continuano con le loro lettere infarcite di invettive. Oggi hanno trovato in Garzi la musa alla quale gliele affidano sperando che servano come deterrenti.
Sono missive che colano veleno; vocianti nonché piene di scurrilità e come nuovi avvertimenti a chi scrive alla mia sodale e fattiva collaboratrice.
Il loro è un fiato tossico che si agita nell'aere cercando di fare del male.....alla Cgil.
Vogliono spaventarci diffondendo una lettera indirizzata a Garzi e da questi già girataci....pensano alla Cgil come una combriccola di mestatori e capibastone.
Un invito e due considerazioni finali: a) se si vuole rimanere nel forum, in questo forum, si lanciano problemi e si discute nel merito lasciando fuori il fiato mefitico; b) l'intelligenza,ahiloro, non è acquisibile e c) graecum est, non legitur, la trad.piana è che il greco non si può leggere; mentre era una formula dei copisti medievali quando si imbattevanp in una frase, brano..in greco che era lingua astrusa. Far comprendere a loro ciò o replicare è da annoverare fra le mitiche fatiche di Ercole.
"vocianti nonché piene di scurrilità"
Chi definisce "scurrili" gli scritti di Carlo può avere una credibilità ? E non perde credibilità un sindacato che si tiene un simile dirigente ?

Admin
Admin

Messaggi : 786
Data d'iscrizione : 10.07.09

Vedi il profilo dell'utente http://vivaibidelli.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera ad Alfredo Garzi responsabile FP Cgil

Messaggio  Bianca il Mar Ago 25, 2009 8:28 pm

Stasera leggendo un intervento di Antonio Braca sul forum del Cafè dei Lavoratori Poeti riflettevo sul fatto che tutto sommato, una comune o comunque analoga esperienza negativa è servita a mettere in contatto persone che altrimenti, pur lavorando nello stesso ministero non solo non si sarebbero conosciute, ma non avrebbero nemmeno avuto un così proficuo confronto tra analoghe realtà lavorative. Ancora più significativo è il fatto che apparteniamo a sigle sindacali diverse e adesso abbiamo inaspettate occasioni di dialogo.
Come è d'obbligo dire in questi casi: non tutto il male....

Bianca

Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 30.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera ad Alfredo Garzi responsabile FP Cgil

Messaggio  Bianca il Gio Set 03, 2009 11:19 pm

Chissà come l'avrà presa Garzi la notizia riportata da questo post del forum di Aurita circa i suoi 25 iscritti che sono passati alla Uil: il dato è di quelli che meritano una riflessione, non tanto nei numeri, quanto per il prestigio della sede in cui si è verificato questo significativo passaggio da un sindacato all'altro.

Bianca

Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 30.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera ad Alfredo Garzi responsabile FP Cgil

Messaggio  Bianca il Mer Ott 21, 2009 10:19 pm

Bianca ha scritto:Chissà come l'avrà presa Garzi la notizia riportata da questo post del forum di Aurita circa i suoi 25 iscritti che sono passati alla Uil.

Non lo saprò mai! se ne andato via No No No
Avranno mica bannato anche lui? lol!.

Bianca

Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 30.07.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera ad Alfredo Garzi responsabile FP Cgil

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum