CONTRO LA LEGGE-BAVAGLIO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

CONTRO LA LEGGE-BAVAGLIO

Messaggio  Admin il Mer Mag 26, 2010 5:32 pm

Ricevo e pubblico:

"Cari Amici di tutta Italia,

La coalizione guidata da Berlusconi sta vergognosamente tentando ancora una volta di far passare la cosiddetta "legge bavaglio", che limiterebbe terribilmente i poteri del nostro sistema giudiziario nella lotta alla corruzione e rafforzerebbe la cultura dell’impunità. Clicca qui per firmare e unisciti ad altre 300,000 voci a favore della democrazia e della libertà d’informazione.

<A href="http://www.avaaz.org/it/no_bavaglio/?cl=588344913&v=6374">


E' scandaloso -- tra pochi giorni, il Parlamento potrebbe approvare una legge che renderebbe intoccabili il governo -- e tutti i politici-- da ogni indagine in materia di corruzione!

La coalizione guidata da Berlusconi sta tentando ancora una volta di far passare la cosidetta "legge bavaglio", che limiterebbe terribilmente i poteri del nostro sistema giudiziario nella lotta al crimine e alla corruzione e imporrebbe pene draconiane a editori e giornalisti che osassero documentare le responsabilità dei politici.

I Parlamentari sono sotto un'enorme pressione perchè appoggino il disegno di legge; dimostriamo loro che è in gioco la loro reputazione! Già 220.000 Italiani hanno richiesto al Senato di respingere la "legge bavaglio" e difendere la nostra democrazia -- cerchiamo di raggiungere le 300.000 firme questa settimana -- clicca qui per firmare, e poi inoltra questa email a tutti i tuoi contatti e noi consegneremo la petizione direttamente ai Parlamentari e attraverso i media:

http://www.avaaz.org/it/no_bavaglio/?vl

Ora che non sono più sui titoli dei giornali recenti scandali di tangenti, gli scandali sessuali e quello dello sfruttamento del terremoto dell'Aquila a fini di arricchimento personale, il governo Berlusconi sta tentando ancora una volta vergognosamente di riproporre misure per restringere il controllo giudiziario - come per esempio l'uso delle intercettazioni telefoniche - che erano già state respinte dal Parlamento 2 anni fa, e anche di intimidire editori e giornalisti.

In questi anni hanno cercato sistematicamente di consolidare il loro controllo sui media e l'opinione pubblica, di ottenere l'immunità giudiziaria per le alte cariche dello stato e di limitare il raggio d'azione delle leggi in materia di corruzione.

Se la "legge bavaglio" verrà approvata, non potremo più raccogliere prove necessarie nei processi per corruzione e un pilastro fondamentale della nostra democrazia verrà demolito. Firma la petizione, clicca qui in basso e inviamo questo messaggio a tutti i nostri amici e familiari:

http://www.avaaz.org/it/no_bavaglio/?vl

Siamo sempre più numerosi in tutta Italia -- giornalisti, avvocati, e comuni cittadini -- a dichiaraci pronti a difendere attivamente la nostra democrazia e le libertà sancite dalla nostra Costituzione. Uniamoci per sollevare le nostre voci per spingere le istituzioni a lavorare per il bene comune. Clicca qui in basso e inoltra questa email a tutti i tuoi contatti:

http://www.avaaz.org/it/no_bavaglio/?vl

Con speranza e determinazione,

Guido Scorza e il Team di Avaaz

Per ulteriori informazioni::

L’appello contro la "legge bavaglio" sulle intercettazioni; hanno già aderito quasi 220.000 persone, gruppi, sindacati e associazioni:
http://nobavaglio.adds.it/

La pagina su Facebook "Libertà è partecipazione" sulla quale è stato lanciato l'appello contro la legge bavaglio:
http://www.facebook.com/nobavaglio?v=wall

La Repubblica, articoli e info: La legge bavaglio:
http://www.repubblica.it/rubriche/la-legge-bavaglio/

In inglese:

The Guardian, "Silvio Berlusconi affronta una valanga di critiche sulla legge contro le intercettazioni":
http://www.guardian.co.uk/world/2010/may/21/silvio-berlusconi-telephone-bugging-law

Euronews, "Il dibattito sulle intercettazioni si accende in Italia":
http://www.euronews.net/2010/05/22/italian-wiretapping-row-heats-up/






CHI SIAMO
Avaaz.org è un'organizzazione no-profit e indipendente con 4,9 milioni di membri di tutto il mondo, che lavora con campagne di sensibilizzazione in modo che le opinioni e i valori dei popoli del mondo abbiano un impatto sulle decisioni globali. (Avaaz significa "voce" in molte lingue.) Avaaz non riceve fondi da governi o aziende ed è composta da un team internazionale di persone sparse tra Londra, Rio de Janeiro, New York, Parigi, Washington e Ginevra. +1 888 922 8229

Clicca qui per avere maggiori informazioni sulle nostre campagne.

Non dimenticare di andare a vedere le nostre pagine: Facebook, Myspace e Bebo.


Ricevi questo messaggio perché hai firmato la campagna "METTIAMO AL BANDO LE BOMBE A GRAPPOLO!" il 2008-05-29 usando l'indirizzo davide.selis@alice.it.
Per essere sicuro di ricevere i messaggi di Avaaz aggiungi l'indirizzo avaaz@avaaz.org alla tua rubrica. Per cambiare la tua e-mail, lingua o altri dati, https://secure.avaaz.org/act/index.php?r=profile&user=d748758b7dea06cb524cc22f4abc2c3e&lang=it, oppure cancella il tuo indirizzo.

Non rispondere a questo messaggio. Per metterti in contatto con Avaaz scrivi a info@avaaz.org oppure invia una lettera al nostro ufficio di New York: 857 Broadway, 3rd floor, New York, NY 10003 U.S.A. Se incontri difficoltà tecniche vai al sito http://www.avaaz.org/it."

Admin
Admin

Messaggi : 786
Data d'iscrizione : 10.07.09

Vedi il profilo dell'utente http://vivaibidelli.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

VITTORIA?

Messaggio  Admin il Gio Ago 05, 2010 10:20 am



RICEVO E PUBBLICO:



-------Messaggio originale-------

Da: Ricken Patel - Avaaz.org
Data: 08/05/10 10:58:33
A: davide.selis@alice.it
Oggetto: Legge Bavaglio: abbiamo vinto!


Cari Amici,

<TABLE width=220 align=right bgColor=#ffffff>

<TR>
<td style="BORDER-RIGHT: #000 1px solid; PADDING-RIGHT: 10px; BORDER-TOP: #000 1px solid; PADDING-LEFT: 10px; PADDING-BOTTOM: 10px; BORDER-LEFT: #000 1px solid; PADDING-TOP: 10px; BORDER-BOTTOM: #000 1px solid">

Ce l'abbiamo fatta: la "legge bavaglio è per ora affossata! Insieme abbiamo messo alle strette Berlusconi e la sua politica fondata sull'interesse privato. Ora dobbiamo cogliere l'occasione di questa vittoria per moltiplicare i nostri sforzi: leggi contro la corruzione, libertà di stampa, riforma per una giustizia giusta. Clicca qui sotto per contribuire, poi inoltra questo messaggio:

</FONT></TD></TR></TABLE>Ce l'abbiamo fatta: la "legge bavaglio" per ora è stata affossata, e alcuni osservatori dicono che sia stata definitivamente stralciata!

Abbiamo assistito a una sbalorditiva inversione di marcia: solo 2 settimane fa sembrava inevitabile che questa legge liberticida passasse, aggiungendosi ai tanti oltraggi alla democrazia del regime di Berlusconi. Ma dopo una mobilitazione mai vista prima di oltre 340.000 cittadini on-line e tanti altri nelle piazze, il vento politico ha cominciato a soffiare dalla parte opposta, e Berlusconi si è dovuto arrendere.

Si tratta di una vittoria storica per il potere delle persone in Italia: è la prima volta che la mobilitazione popolare è riuscita a cambiare l'agenda parlamentare. Il Prof. Stefano Rodotà ha detto che "tra la politica e le persone è stato aperto un canale, una distanza che pareva incolmabile per un momento è stata colmata".

Insieme siamo riusciti a mettere alle strette Berlusconi e la sua politica fondata sull'interesse privato. Ora dobbiamo cogliere l'occasione di questa vittoria per moltiplicare i nostri sforzi: pretendere leggi efficaci per debellare la corruzione, far venire alla luce le forze oscure che tramano nell'ombra per controllare lo stato, difendere la libertà di stampa e assicurarsi che vengano finalmente adottate le riforme per una giustizia giusta e non asservita all'interesse di pochi.

Sicuramente nei prossimi mesi avremo molto lavoro da fare insieme, ma se saremo in tanti riusciremo a vincere. Clicca sotto per diventare un sostenitore di Avaaz e fai una donazione di soli 3-5 euro a settimana - meno di un caffè al giorno - facciamo crescere in maniera esponenziale le nostre campagne dirette dalla gente, e invertiamo il corso malato della politica del nostro paese:

https://secure.avaaz.org/it/no_bavaglio_reportback/?vl

Nei pochissimi anni dalla sua fondazione, il nostro movimento è esploso grazie a una semplice idea democratica: che il potere delle persone può opporsi e vincere contro gli interessi organizzati dei potenti. Che si sia trattato di proteggere le balene, di debellare la corruzione, di appoggiare autentici movimenti democratici o di battersi per un trattato contro il cambiamento climatico, insieme stiamo cercando di accorciare la distanza fra il mondo che abbiamo e quello che vorremmo.

Con speranza,

Ricken, Luis, Giulia, Alice, Paula, Pascal e tutto il Team di Avaaz.

Sostieni la comunità di Avaaz! Siamo interamente finanziati dalle donazioni di privati e non riceviamo alcun denaro da governi o multinazionali. Il nostro team gestisce i fondi con molta attenzione, e fa sì che anche le più piccole donazioni vadano lontano - fai una donazione qui:

https://secure.avaaz.org/it/no_bavaglio_reportback/?vl

Per ulteriori informazioni:

L’appello contro la "legge bavaglio" sulle intercettazioni:
http://nobavaglio.adds.it/

La Federazione nazionale della Stampa: "Il rinvio a settembre del ddl sulle intercettazioni non fa venire meno la mobilitazione per l’autonomia, la completezza e l’indipendenza dell’informazione":
http://www.fnsi.it/Esterne/Pag_vedinews.asp?AKey=12058

Tutte le foto della manifestazione contro la "legge bavaglio" della Federazione nazionale della Stampa, Popolo Viola e CGIL, cui hanno partecipato i membri di Avaaz:
http://www.flickr.com/photos/avaaz/sets/72157624515273509/

La Repubblica, "Legge bavaglio: deciso il rinvio a settembre":
http://www.repubblica.it/politica/2010/07/29/news/legge_bavaglio-5933277/



CHI SIAMO
Avaaz.org è un'organizzazione no-profit e indipendente con 5,5 milioni di membri di tutto il mondo, che lavora con campagne di sensibilizzazione in modo che le opinioni e i valori dei popoli del mondo abbiano un impatto sulle decisioni globali. (Avaaz significa "voce" in molte lingue.) Avaaz non riceve fondi da governi o aziende ed è composta da un team internazionale di persone sparse tra Londra, Rio de Janeiro, New York, Parigi, Washington e Ginevra. +1 888 922 8229

Clicca qui per avere maggiori informazioni sulle nostre campagne.

Non dimenticare di andare a vedere le nostre pagine: Facebook, Myspace e Bebo.


Ricevi questo messaggio perché hai firmato la campagna "METTIAMO AL BANDO LE BOMBE A GRAPPOLO!" il 2008-05-29 usando l'indirizzo davide.selis@alice.it.
Per essere sicuro di ricevere i messaggi di Avaaz aggiungi l'indirizzo avaaz@avaaz.org alla tua rubrica. Per cambiare la tua e-mail, lingua o altri dati, https://secure.avaaz.org/act/index.php?r=profile&user=d748758b7dea06cb524cc22f4abc2c3e&lang=it, oppure cancella il tuo indirizzo.

Non rispondere a questo messaggio. Per metterti in contatto con Avaaz scrivi a info@avaaz.org oppure invia una lettera al nostro ufficio di New York: 857 Broadway, 3rd floor, New York, NY 10003 U.S.A. Se incontri difficoltà tecniche vai al sito http://www.avaaz.org/it.


<TABLE cellSpacing=0 cellPadding=0 width="100%">

<TR>
<td width="100%"></TD>
<td id=INCREDISOUND vAlign=bottom align=middle></TD></TR></TABLE>

Admin
Admin

Messaggi : 786
Data d'iscrizione : 10.07.09

Vedi il profilo dell'utente http://vivaibidelli.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum