La beffa del rusco

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La beffa del rusco

Messaggio  Patty B. il Ven Mag 14, 2010 4:31 pm

Ciao a tutti! Vi trasmetto comunicazione della CGIL, a voi il giudizio! Ave a tutti miei cari!
LA BEFFA DEL RUSCO
OVVERO QUANDO A PAGARE SONO SEMPRE I CITTADINI

LA VICENDA E’ NOTA:

1)UNA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE HA STABILITO CHE L’IVA APPLICATA SULLA TARIFFA DEI RIFIUTI (LA T.I.A.) E’ ILLEGGITTIMA, NON VA PAGATA;
2)LA CGIL E LO SPI HANNO CHIESTO CHE LE BOLLETTE NON PREVEDESSERO PIU L’IVA AL 10% E CHE QUINDI I CITTADINI POTESSERO RECUPERARE LE SOMME CHE NON DOVEVANO PAGARE;
3)DOPO QUASI UN ANNO DALLA SENTENZA, NESSUNO LA APPLICA: IL GOVERNO RINVIA LA REGOLAMENTAZIONE DELLA MATERIA E NON DEFINISCE LE MODALITA’ DI RESTITUZIONE DI QUANTO HA INCASSATO INDEBITAMENTE; I COMUNI FANNO BLOCCO E LASCIANO TUTTO COM’E’ OVVERO MINACCIANO RICARICHI SULLE BOLLETTE PER SOMME ADDIRITTURA SUPERIORI ALL’IVA NON DOVUTA.

LA SITUAZIONE E’ INTOLLERABILE:
1)LE SENTENZE DELLA CORTE COSTITUZIONALE SI APPLICANO SEMPRE, A MAGGIOR RAGIONE QUANDO FAVORISCONO I CONSUMATORI E SANANO INGIUSTIZIE;
2)I CITTADINI HANNO DIRITTO AD UNA BOLLETTA SGRAVATA DALL’IVA, SENZA RICARICHI DEL TUTTO INGIUSTIFICATI;
3)LA CGIL E LO SPI INSISTONO PERCHE’ L’IVA SIA ELIMINATA DALLA T.I.A., SENZA TRUCCHI, E SONO PRONTI A SOSTENERE UNA BATTAGLIA PERCHE’ IL GOVERNO RESTITUISCA IL MALTOLTO.

NOI SIAMO CON I CITTADINI.
Bologna, maggio 2010

Patty B.

Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 17.01.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum