Il fenomeno Polverini

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il fenomeno Polverini

Messaggio  Admin il Ven Apr 02, 2010 12:21 am

Questo topic è idealmente collegato con quello aperto da Franco D'Emilio, intitolato "ELEZIONI REGIONALI 2010 : LA SINISTRA E' CAUSA DEL SUO MALE, QUINDI PIANGA SE STESSA".

Focalizzando la nostra attenzione sull’ultima innegabile batosta della sinistra italiana, vorrei sottolineare alcune responsabilità di questo emisfero politico riguardo al trionfo di RENATA POLVERINI. Siamo nella civiltà dell’immagine, ed il fenomeno Polverini lo hanno creato esponenti culturali e politici della sinistra. Lo ha creato Giovanni Floris, proponendola costantemente a Ballaro, con un martellamento pubblicitario inesorabile. Lo ha creato il solito Walter, quando la ha intortata in televisione, sempre a Ballaro, definendola “bella donna” e dialogando con lei come in un salotto.


Questi atteggiamenti non giovano alla sinistra ma ai suoi avversari, che vengono così “sdoganati” dagli stessi leaders della sinistra come fossero “dei nostri”. L’atteggiamento azzeccato è quello elegante di Anna Finocchiaro, che sa essere cortese e del tutto educata con la Brambilla, ma fa ben capire che la compatisce. Era azzeccato, tanti anni fa, il comportamento pubblico di Luciano Lama verso Gianni Agnelli: il primo riconosceva al secondo tutte le virtù che per onestà andavano riconosciute, ma era evidente il suo totale distacco emotivo, e l’orgoglio della diversità.


Si dirà che sto ricamando su sottigliezze, ma il nostro io subliminale è ghiotto di sottigliezze, e se anche questi motivi spostassero soltanto una piccola percentuale di consensi, questa piccola percentuale sarebbe DECISIVA.


Sia ben chiaro: è vero che la Polverini è una signora piacente, e sembra anche tanto pulita, sembra bella interiormente. Ma questo è un motivo in più per non evidenziare le sue doti, se è una avversaria politica. Un conto è riconoscere ed un conto evidenziare.


Quando Renata Polverini, forse in buona fede, forse per limiti culturali, cavalcava in televisione lo stato d’animo di fierezza nazionalistica per i nostri militari caduti in Afghanistan, piuttosto che assecondarla come ha fatto la sinistra (dandole con ciò un bel vantaggio) era il caso di sfoderare qualche argomento di Don Giorgio De Capitani.


Sempre per dare a Cesare quel che è di Cesare: forse Renata avrebbe vinto lo stesso, perché è brava, sa parlare alla gente ed ha fatto un lavoro di base capillare, coraggioso ed impressionante. Forse Renata avrebbe vinto lo stesso. Di certo la sinistra la ha aiutata.


Ultima modifica di Admin il Ven Apr 09, 2010 10:00 am, modificato 1 volta

Admin
Admin

Messaggi : 786
Data d'iscrizione : 10.07.09

Vedi il profilo dell'utente http://vivaibidelli.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

il fenomeno Polverini

Messaggio  Patty B. il Sab Apr 03, 2010 10:36 pm

Vuoi la verità? La Spulvreina (questo è l'appellativo che le dà il sig. Dechiste Lopao) ha vinto perchè sa vendere bene è una grande piazzista, mentre invece la ormai sfinita e logora Bonino non sa neanche più trovare argomenti. Saluti Patty

Patty B.

Messaggi : 78
Data d'iscrizione : 17.01.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il fenomeno Polverini

Messaggio  ivanox il Dom Apr 04, 2010 1:10 pm

Vedremo fra un po' se il Lazio tenderà ad assomigliare
ad una regione Europea, oppure se sprofonderà ulteriormente
nei debiti e negli sperperi come è d'uso nei paesi Mediterranei!

Noi che siamo, o almeno ci reputiamo, onesti, guarderemo
solo i risultati, senza farci infinocchiare dalle etichette e
dalle tessere di partito.

Non siamo dei mantenuti di partito e non abbiamo nessun
tipo di preclusione; guarderemo cosa fanno (o combinano)
e giudicheremo come spenderanno i nostri soldi.
ivanox

ivanox

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 04.03.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il fenomeno Polverini

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum