IL declino inesorabile del Princeps

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

IL declino inesorabile del Princeps

Messaggio  emma il Sab Gen 09, 2010 1:31 am

Scusa Davide, approfitto della tua ospitalità, ma non riesco ad aprire il mio forum, dev'essere bravenet che ha qualche problema.

Volevo far leggere questo articolo, lo spunto è Vendola ma il discorso è più ampio e interessante e potremmo applicarlo in ogni dove, magari a tanti sedicenti capopolo che si sono dimenticati, o non l'hanno mai saputo, che cosa possa essere veramente un popolo.

Forse questo però non lo sappiamo più neanche noi.

Ciao





--------------------------------------

http://www.barilive.it/news/news.aspx?idnews=15877

[.....]


Il punto è che il tempo degli imperi volge al tramonto.

Nemmeno il Cavaliere, ideatore primo di questa logica e promotore indefesso del “vox populi vox dei”, riesce più ad ottenere unanime consenso. Statuette volanti, congiure di corte, crepe al monolite e distinguo crescenti lo dimostrano ogni giorno. Magari son tutti matti, ma i matti sono come i bambini, non hanno alcun timore a dire che il Re è nudo.

L'epoca della comunicazione “simplex” è finita, è tempo di comunicazioni full duplex e, mi sia concesso, full complex.

Il pensiero unico è crollato, la decadenza del capitalismo a risorse illimitate è evidente, ciò impone uno sforzo ed una capacità di cooperazione che i leader carismatici non hanno per caratteristica personale,

il “princeps” ha esaurito la sua funzione propulsiva, si tollera al più un “princeps inter pares”.

V'è bisogno di “persone normali” capaci di organizzarsi e confrontarsi con la complessità dei problemi, di muoversi in carovana e superare difficoltà concrete, a passi piccoli e faticosi da compiere tutti insieme, con quell'occhio semplice di chi sa confrontarsi con la fatica di ogni giorno, che comprende le complicazioni e le affronta senza semplificazioni e senza superficialità.

Anche quando non ci sono i riflettori del palcoscenico accesi e il “mondo meraviglioso” oltre il deserto non si vede ancora. Certo che il cammino di una carovana è costellato di pericoli, predoni e malfattori, sia sulle colline sia nella carovana, possono sempre incontrarsi. Ma il pericolo non cambia in ragione del capo della carovana, i mascalzoni tali restano. Potrebbero esserci, è vero, capocarovanieri più o meno tolleranti con la marmaglia, ma è tempo che ogni carovaniere assuma la responsabilità di cacciare a calci nel sedere il filibustiere che gli è prossimo senza lasciare al capo l'incombenza o la scelta.

Non vale citare Obama come controesempio, Obama è un leader in un mondo che da sempre elegge e distrugge leader, anche eliminandoli fisicamente. E anche n quel mondo un leader che sembra onnipotente ha dovuto convincere molti per far approvare le sue scelte. E poi Obama, come tutti i leader veri, quando racconta i successi del suo Paese dice “NOI”, quando deve spiegare gli errori del suo Governo dice “IO”, proprio l'opposto dei leader da fiera paesana dell'italico suolo, usi da sempre a “privatizzare i meriti” e “socializzare le colpe”.

emma

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 11.07.09

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL declino inesorabile del Princeps

Messaggio  Admin il Sab Gen 09, 2010 6:47 am

Mi hai fatto un doppio regalo, grazie. L'articolo, secondo regalo, è molto bello e fertile.
Davide

Admin
Admin

Messaggi : 786
Data d'iscrizione : 10.07.09

Vedere il profilo dell'utente http://vivaibidelli.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL declino inesorabile del Princeps

Messaggio  filippo il Dom Mag 01, 2011 4:26 pm

Gentile Emma, grazie anche da parte mia, anche se non La conosco.

filippo

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 13.03.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: IL declino inesorabile del Princeps

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum